Dopo il pareggio ottenuto sul campo della Virtus Francavilla e in attesa di novità sul fronte società, il tema principale in casa Catania è il calciomercato. La società etnea ha già piazzato diversi giocatori in uscita, ma ha portato a termine qualche operazione in entrata (Manneh, Vicente e Curcio).

Adesso tutto ruota attorno al reparto avanzato rossazzurro: Barisic e Curiale non rientrano nella lista degli incedibili ma al momento non sembrano soddisfatti delle offerte ricevute. L'agente dell'attaccante italo-tedesco ha ribadito nei giorni scorsi ai nostri microfoni che il suo assistito lascerà la Sicilia solo se si presenteranno le condizioni ideali. Dunque, se al momento la cessione dell'ex Trapani resta bloccata, chi potrebbe andare via è Di Piazza. La punta classe 1988 ha ricevuto un'offerta dal Catanzaro, ma il Catania non ha ancora deciso se fare a meno del suo numero 9. Le prossime ore potrebbero essere decisive in un senso o nell'altro.

Per quel che concerne gli arrivi, resta caldo il nome di Francesco Salandria. Il giocatore è in uscita dalla Reggina, non a caso non era presente nella trasferta persa dalla squadra di Toscano contro la Cavese. Al club etneo piace anche Andrea Signorini del Catanzaro, ma sul difensore centrale classe '90 ci sono altre squadre del girone C. Per l'attacco l'idea è Murilo del Livorno anche se prima di compiere ulteriori passi in avanti per imbastire una trattativa, il Catania deve capire come muoversi con Curiale e Di Piazza.

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 14 Gennaio 2020 alle 20:19 / Fonte: I Am Calcio Catania.
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print