Una squadra di Serie C ha un budget "immenso" per il prossimo mercato...

13.06.2019 21:27 di Redazione TuttoPotenza Twitter:    Vedi letture
Fonte: foxsport.it
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews
Una squadra di Serie C ha un budget "immenso" per il prossimo mercato...

Poteva andare meglio, ma il percorso di crescita è comunque cominciato. Il Monza in questa stagione ha sfiorato la vittoria della Coppa Italia di Serie C (finale persa 1-0 contro la Viterbese) ed è stato eliminato dall'Imolese durante i play off per salire in Serie B. Anche l'anno prossimo, quindi, il club guidato da Silvio Berlusconi e Adriano Galliani ripartirà dalla terza categoria italiana. In estate però la squadra verrà rinforzata con ingenti investimenti sul calciomercato.

Il piano è sempre stato molto chiaro: Berlusconi e Galliani sono sì partiti dal basso, ma hanno l'ambizione di arrivare in alto. Molto in alto. L'obiettivo è infatti quello di ottenere, nel più breve periodo possibile, la doppia promozione con il Monza e raggiungere così la Serie A. E, un passo dopo l'altro, qualcosa sta già cambiando. Il Monza si sta rifacendo il look, sta migliorando la propria immagine, si sta adeguando alle ambizioni di Berlusconi e Galliani.

In meno di un anno sono infatti già stati investiti circa 11 milioni di euro. Queste, secondo quanto ricostruito da Radiocor che si è basata su documenti ufficiali, le spese sostenute per il Monza. Gran parte di questi soldi sono serviti per acquistare il club lo scorso settembre (per circa 2,9 milioni), diverse iniezioni di capitale da parte della holding della famiglia Berlusconi (altri 2 milioni tra febbraio e marzo) e un fido, concesso da Fininvest, arrivato a 4 milioni. Ora si spenderà sul calciomercato.

Prima ancora di rinforzare la squadra però Berlusconi e Galliani hanno voluto sistemare lo stadio Brianteo. La società è infatti pronta a dare l'ok per il rifacimento delle torri faro che servono a illuminare il campo da gioco in modo omogeneo come previsto dalle norme federali della FIGC, così come per l’inserimento nella tribuna principale coperta di quattro “Sky box”, vale a dire salottini chiusi affacciati sul campo pensati per spettatori speciali. Si tratta di ambienti frequenti negli impianti della Serie A, ma rarissimi nelle categorie minori. L'amministratore delegato Galliani si è detto particolarmente soddisfatto del rinnovamento: