Ha origini di Tito uno degli ultimi acquisti del calciomercato invernale dell’Inter. Si tratta di Martin Satriano, classe 2001, che ha coronato il suo sogno di sbarcare in Europa. Arriva dall’Uruguay, dalla squadra del Nacional dove ha esordito da professionista.

E’ arrivato in Italia da pochi giorni: atterrato a Malpensa si è subito aggregato alla sua nuova squadra. Talento, gol anche da centrocampo e concretezza, in terra uruguaiana è stato paragonato addirittura a Zlatan Ibrahimovic. Ha tanto da dimostrare per arrivare a certi livelli ma le basi ci sono tutte secondo gli addetti ai lavori. 19 anni il prossimo 20 febbraio, è un attaccante dotato di ottime qualità fisiche essendo alto quasi 1 metro e 90 centimetri.

Il padre di Martin, Gerardo Satriano conosciuto come “El Bocha” è molto noto per i suoi trascorsi negli anni ’70 e ’80 in diverse squadre tra cui il Club Atlético Bella Vista.

“Diamo il benvenuto in Italia a Martin Satriano, giovane calciatore uruguaiano – ha dichiarato il sindaco, Graziano Scavone – figlio di Gerardo, calciatore negli anni ’70. Insieme alla Commissione Lucani all’Estero e al responsabile Luigi Scaglione siamo al lavoro per far arrivare a Martin l’affetto di tutta la comunità di Tito e l’invito a recarsi qui da noi per conoscere le sue origini”.

La conferma delle sue origini di Tito è arrivata anche da Martha Lasaponara dello Sportello Basilicata a Montevideo.

Satriano ha firmato con l’Inter un contratto che lo legherà alla società guidata da Steven Zhang fino al 30 giugno 2024. Viene considerato come uno dei talenti più interessanti e futuribili.

Sezione: Calciomercato / Data: Dom 2 Febbraio 2020 alle 19:24 / Fonte: Ondanews.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print