LO SCONTRO FRA ROSSOBLU’, PREMIA IL POTENZA !

.
24.12.2018 00:00 di Giuseppe Rita   Vedi letture
LO SCONTRO FRA ROSSOBLU’, PREMIA IL POTENZA !

Al Viviani si disputa  un importante  match  della diciottesima giornata, penultima del girone d’andata. Si affrontano il Potenza e  la Casertana  che “partono”, ambedue dai 22 punti. Per i campani i punti finora ottenuti sono certamente  inferiori a quelli preventivati ad inizio torneo, considerato l’organico a disposizione, certamente di primo piano. Per questo, è crisi  in casa casertana.

L’incontro  fra le  due Società rossoblù termina col risultato di 1a0, dopo un “duello” che ha visto prevalere il Potenza, anche agli eventuali e non previsti  punti.  

Anche la cornice di pubblico è quello delle importanti occasioni, con oltre quattromila spettatori complessivi, dei quali 200 provenienti dalla Campania, nonostante la copertura televisiva assicurata da Raisport.

Il Potenza scende in campo in formazione tipo, dopo gli “esperimenti” del primo tempo, della scorsa partita a Viterbo e nota  piacevole, si rivede dopo tanto tempo, anche se solo  in panchina Antonello Giosa, affinché si acclimi con  l’ambiente.

La gara fra leone e falchetto termina  a favore del primo, con ampio merito. Il risultato è deciso dal solito Carlos França, in versione Superman volante,  all’ottavo centro personale. Cross dalla sinistra, non forte ma preciso, Carlos si eleva da par suo e lasciato colpevolmente smarcato,  dagli avversari, deposita in rete spizzicando il pallone di testa. Più preciso che forte alla  sinistra del portiere ospite. La rete , non fa altro che, legittimare la prova dei lucani , nell’occasione nettamente superiori agli ospiti. Più propositivi e più prativi. Tante le occasioni, non sfruttate, prima del gol/partita. Si ricorda il palo di Guaita, e le altre possibilità sfortunate di Genchi e dello stesso França, soprattutto nel primo tempo. Citazione di merito per il centrocampo rossoblù lucano e soprattutto per il maestoso Dettori e il moto perpetuo  Coppola. Deludente la prova dei campani che hanno dimostrato di avere delle criticità da dover risolvere, basti considerare l’ingresso in campo di Floro Flores solo al minuto 70, senza che abbia, comunque,  minimamente inciso a favore dei suoi compagni.  Il Potenza, col successo, sale a quota 25 punti, posizione di tutto rispetto considerato che si tratta di una matricola e che è ancora in credito con la “dea bendata”, che le ha voltato le spalle in più di qualche occasione. Chissà che questo successo contro una compagine blasonata e “attrezzata” non dia quegli stimoli necessari al Presidente Caiata, per poter  intervenire, nel prossimo “mercato calciatori”, per rinforzare ulteriormente la squadra per traguardi che, al momento, appaiono irraggiungibili.

Ed ora giusto il tempo di ricaricare la batterie , di un brindisi natalizio e di un assaggio di un panettone/pandoro, che alle porte, per il giorno di Santo Stefano (26/12), bussa la trasferta in Calabria contro la Vibonese, per l’ultimo turno di andata.

Agli assidui e attenti  lettori il mio AUGURIO DI BUON NATALE !

 

Foto: di Vito Tramutola (Blue Moon) che si ringrazia!