Non è facile scrivere di calcio quando si può morire per una partita di pallone. Un morto, un ferito grave operato per la riduzione di varie fratture e altre due persone medicate e poi dimesse al San Carlo di Potenza, la tragica sintesi di quanto sucesso oggi allo scalo di Vaglio di Basilicata, centro alle porte di Potenza. La Questura sta vagliando le varie ipotesi e in queste ore si stanno ascoltando alcune persone per chiarire le dinamiche dell’accaduto e solo dopo le indagini sarà possibile trarre le conclusioni, solo la ricostruzione attenta degli inquirenti potrà dare una spiegazione a quanto è successo. Ora possiamo solo riportare le prime notizie, la magistratura saprà, invece, ricostruire i fatti…
Nel frattempo, l'unico fatto rilevante della partita Catania-Potenza è stato l’abbandono degli spalti da parte dei supporter rossoblu venuti a conoscenza dell’accaduto. Malgrado i km percorsi per seguire i Leoni hanno preferito, in maniera encomiabile, ritirare gli striscioni e riprendere il viaggio di ritorno verso il capoluogo.
Alla famiglia di Fabio Tucciariello la vicinanza e le condoglianze della redazione di Tuttopotenza.
La disamina della domenica finisce qui. Il resto, oggi, non ha importanza...

Sezione: Editoriale / Data: Lun 20 Gennaio 2020 alle 00:00
Autore: Rosario Cammarota
Vedi letture
Print