SCONFITTA AMARA PER IL POTENZA

27.12.2018 00:00 di Giuseppe Rita  articolo letto 1032 volte
SCONFITTA AMARA PER IL POTENZA

Ultima giornata del girone d’andata sfortunata e sotto tono per il Potenza. I rossoblù lucani tornano  sconfitti  dalla Calabria per 1a0  dopo una gara non certamente disputata al meglio .

Decide un gol di Cani al 30’ che, non contrastato  opportunamente da Giron,  in diagonale, infila un non reattivo Ioime.

E dire che i rossoblù, fino a quel momento, avevano avuto un netto predominio territoriale con una clamorosa occasione di testa non ottimizzata da França che colpiva, da distanza breve, la parte superiore della traversa.

Deludente il Potenza della ripresa con quasi inesistenti tentativi di andare a rete. Si contano  solo i consueti traversoni,  a cercare la testa di Carlos,  senza alcuna verticalizzazione e tiri da fuori area.

Come al solito mister Nevio Orlandi, tecnico vibonese, vecchia conoscenza dei tifosi potentini più attempati, è stato bravo ad impostare sapientemente  il reparto difensivo senza lasciare spazio alcuno agli attaccanti avversari.

La partita è stata abbastanza mediocre sia a livello tecnico che agonistico e probabilmente per la squadra lucana ha pesato la fatica accumulata in questo tour de force di questo mese di Dicembre. Chi segna vince!  Registro, come in questa occasione,  questo assunto sia stato soddisfatto, in pieno; meritare o meno è altra storia!  Nota dolente:   con questo successo i calabresi “salgono” a 26 punti,  sorpassando in classifica i lucani che restano a 25.

Dispiace per i circa 200 appassionati del leone che, in giorni di festa, hanno lasciato le loro famiglie ed i loro caro per seguire ed incoraggiare i beniamini rossoblù, in una trasferta non agevole.  Sono convinto che avranno modo di rifarsi , con gli interessi!

Si archivia la gara con la prospettiva di migliorarsi, prontamente, già il prossimo turno,  quando i leoni ospiteranno, per la prima di ritorno, il Catanzaro ,  una delle compagini più accreditate  per aggiudicarsi la vittoria finale.

Domenica  è giornata rossoblù, si riempi il tempio del Viviani per incoraggiare i leoni e “accompagnarli” al successo!

Oltre per la partita in programma  è importante , a fine anno, ringraziare la Società rossoblù per le soddisfazioni , le emozioni e la commozione regalate in questo 2018,  una “stagione” da riportare negli annali calcistici, come uno dei più floridi, della più antica Società calcistica della Basilicata.

I dirigenti tutti e il  Presidente Caiata lo meritano!   

 

FOTO: onore al LEONE, nuovamente traslocato!