Cerignola-Potenza: ultima spiaggia per la C...

12.03.2018 14:35 di Manuel Scalese Twitter:   articolo letto 1116 volte
Cerignola-Potenza: ultima spiaggia per la C...

Chi uscirà vincente dalla sfida ad eliminazione diretta di mercoledì tra Cerignola e Potenza staccherà il pass per le semifinali entrando nel novero dei migliori quattro club dell’intero stivale. Le semifinali si svolgeranno invece sul doppio confronto e ad attendere la vincente tra lucani e pugliesi ci saranno i toscani del San Donato Tavernelle, dove milita l’ex serie A Nicola Pozzi accostato in estate proprio al Potenza, che si è imposto nella giornata di venerdì per 4-3 ai calci di rigore sul Matelica dopo l’1-1 dei tempi regolamentari. I rossoblu hanno tutte le intenzioni di passare il turno e cercare di arrivare il più in alto possibile anche nel trofeo della coccarda tricolore. Ma il Cerignola venderà cara la pelle con il club di patron Grieco, escluso dai giochi in campionato, che punta tutto sulla Coppa per ottenere punti importanti in ottica graduatoria per un eventuale ripescaggio a fine stagione. Finale anticipata dunque per la formazione di mister Grimaldi che darà fondo ad ogni scampolo di energia per non veder sfumare le ultime, disperate chance di raggiungere la serie C. Non sarà facile per il Potenza dunque con Esposito e compagni che dovranno avere la meglio del Cerignola nella desolazione del “Monterisi”, visto che la partita si svolgerà a porte chiuse come da disposizioni della Questura di Foggia. Mister Ragno sembrerebbe intenzionato a schierare il miglior undici, tenendo conto che domenica al Viviani arriverà la Sarnese che, almeno sulla carta, non dovrebbe risultare un impegno troppo probante per i potentini. Tra i pali dovrebbe agire il ’98 Breza, con il ’98 Biancola e il ’99 Panico a fungere da elastici esterni mentre il ’97 Di Somma e Bertolo chiuderanno il pacchetto arretrato. Sulla corsia di destra dovrebbe agire Guaita, dopo la forte contusione di Pomigliano, ma in caso di forfait spazio a Coccia, con Pepe, in un grande stato di forma, che si posizionerà sulla corsia opposta. Al fianco di Esposito ci sarà Coppola, mentre in avanti spazio al tandem composta da Siclari e França.