Nella giornata di ieri il centrocampista classe '83 Francesco Dettori ha fatto il suo arrivo in città per rivestirsi nuovamente di rossoblu dopo dieci anni da quel lontano gennaio 2008 quando approdò sulla costiera Adriatica tra le fila del Pescara. Ma per tutti i tifosi rossoblu Dettori è stato, è e sarà per sempre "Ciccio", uno dei quegli eroi di Benevento che in quel 17 giugno 2007 condusse il leone rampante nell'allora C1. Dettori ha fatto il suo arrivo in città nella giornata di ieri e fin dai primi istanti è stato accolto dall'affetto della gente e dei supporters rossoblu, che vedono in Ciccio uno dei calciatori più apprezzatti, ammirati e rispettati nel capoluogo. Il richiamo di Potenza è stato troppo forte per lui che ha sposato una potentina doc come la sua Miriam, spingendolo a rinunciare a piazze blasonate pur di tornare ad indossare quella maglia, per lui ormai una seconda pelle. Le quattro stagioni trascorse in rossoblu permetteranno alla società di indicarlo come calciatore "Bandiera" e quindi Dettori non occuperà uno slot dei 14 a disposizione per gli over, permettendo alla società di poter usufruire di una casella in più. Insomma Dettori non sarà solo il simbolo del Potenza ma ne sarà anche la bandiera... in tutti i sensi...

Sezione: Fuori dal campo / Data: Ven 6 Luglio 2018 alle 17:25
Autore: Manuel Scalese / Twitter: @ManuelScalese
Vedi letture
Print