Primo capitano dell’era De Laurentiis, Gennaro Scarlato fu uno dei protagonisti del primissimo Napoli che ripartì dalla Serie C. Intervenuto ai nostri microfoni, l’ex difensore si è così espresso: “Conosco bene la proprietà ed anche quando sono stato io il capitano successe un episodio simile a quello accaduto dopo la gara col Salisburgo. Il Presidente ci invitò ad andare in ritiro per rimettere le cose nel verso giusto: la squadra non era d’accordo ma dopo averlo comunicato a De Laurentiis rispettammo la sua scelta. In questo frangente credo che i calciatori del Napoli abbiano sbagliato perché se la proprietà ti invita a fare una cosa, anche se non si è d’accordo, si accetta e si va”.

Sulle prospettive future alla luce della proprietà di Napoli e Bari, Scarlato si è così espresso: “L’operazione fatta a Bari è stata magistrale, in pieno stile De Laurentiis perché la piazza barese equivale quasi a quella di Napoli, in dimensioni di poco inferiori. Pian piano la famiglia De Laurentiis porterà il Bari ai livelli che merita; per il futuro, invece, credo che se dovesse essere fatta una scelta il Presidente possa spostare tutto a Bari soprattutto se a Napoli dovessero persistere problemi legati a stadio ed organizzazione. Ciò che è certo, però, è che De Laurentiis ha fatto le fortune del Napoli e viceversa”.

Sezione: Le avversarie / Data: Sab 9 Novembre 2019 alle 21:27 / Fonte: TuttoBari
Autore: Redazione TTP / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print