Questo il pensiero espresso da mister Tedino in conferenza, in vista della difficile trasferta in casa della vice-capolista Potenza: «Troveremo una squadra che è meritatamente al secondo posto in classifica, con un calcio spumeggiante e rapido e dotata di calciatori di grande esperienza. Ha una grande capacità di ripartenza e volevo fare i complimenti in anticipo al tecnico Raffaele. Dovremo trovare una giornata molto positiva sotto l’aspetto caratteriale e dell’aggressività per uscire indenni da Potenza, provando a recuperare quei ragazzi ancora in dubbio e che abbiano potenzialità dal punto di vista psico-fisico e tenendo presente che ho a disposizione solo due centrale difensivi. Il “Viviani” è un campo ostico, piccolo, con tanta gente sugli spalti, servirà carattere e mi arrabbierei molto se non dovessimo fare una grande prestazione, perchè vorrebbe dire che non abbiamo capito nulla di come si affrontano certi avversari. Mungo? Ha capito il segnale, mi entusiasma più una sua scivolata che una sua giocata. Cristini? Da martedì rientrerà regolarmente in gruppo, diciamo che ha sofferto questo sovraccarico di partite. Soprano? Ancora non è rientrato con noi, prossima settimana avrà un ulteriore consulto. Minelli? Da martedì rientrerà in gruppo. Costa Ferreira? Ragazzo serissimo, ma è arrivato in forte ritardo di condizione. Fa fatica secondo me a fare la mezzala in un rombo, perchè dovrebbe coprire un’ampia fetta di campo. Cammin facendo abbiamo percepito che la squadra va costruita con ingredienti anche caratteriali, soprattutto in un girone come questo: dobbiamo imparare a lavorare anche nello sporco, non soltanto nel bello».

Sezione: Le avversarie / Data: Sab 12 Ottobre 2019 alle 18:30 / Fonte: Teramo Calcio
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print