Tante le assenze tra le fila della Viterbese, con i leoni che fanno visita alla Vibonese tra le mura del Luigi Razza. Mister Calabro cambia modulo rispetto all’ultima gara, schierando un 3-4-3 che vede il giovane Vitali tra i pali, Negro, Markic e Baschirotto a formare la linea difensiva, capitan De Giorgi, Bensaja, Besea e Errico a centrocampo, con Bunino, Tounkara e Molinaro a completare il tridente d’attacco.
Gialloblu che iniziano da subito a servire Tounkara in profondità, ma la difesa di casa è attenta, non si fa sorprendere e non concede alcuno spazio.
All’11’ si aprono le marcature, con Bernardotto che viene servito sulla corsa dalle retrovie, vince il duello fisico con Markic, entra in area e spiazza Vitali con un tiro rasoterra a giro sul secondo palo, siglando l’1-0 a favore dei calabresi.
Viterbese che non accusa il colpo e continua a costruire la manovra, andando vicino al pareggio al 23′, quando Molinaro controlla palla a centrocampo e disegna un filtrante per Bunino sulla sinistra. L’attaccante gialloblu supera in velocità il suo marcatore, entra in area e prova a piazzarla, ma Mengoni copre bene la porta e para la conclusione.
Passa un minuto e arriva la doccia fredda per i leoni. Sul lancio lungo dalla difesa dei rossoblu, Vitali sbaglia l’uscita sulla copertura di Baschirotto, favorendo così l’incursione di Berardi che, al momento della conclusione, viene nuovamente murato dal difensore e finisce a terra. L’arbitro non ha dubbi e assegna il rigore a favore dei padroni di casa e mostra il cartellino rosso proprio al #6 gialloblu. Sul dischetto si presenta Bubas che spiazza Vitali per il 2-0.
Mister Calabro riorganizza i suoi in campo, con i leoni che provano fin da subito a ricucire lo svantaggio.
Al 29′, infatti, Bensaja su punizione pennella un’ottima palla per Bunino che, di testa, colpisce la traversa a Mengoni battuto.
Vibonese che abbassa i ritmi e gestisce la prima frazione di gioco, con il direttore di gara che assegna 1′ di recupero e poi manda le squadre negli spogliatoi sul risultato di 2-0 in favore dei padroni di casa.

Secondo tempo che riparte con la Viterbese subito in avanti conquistando un corner, ma i calabresi fanno girare la palla e provano a punire in velocità i gialloblu.
Al 55′ arriva il doppio cambio optato da Mister Calabro, con Simonelli e Urso che prendono il posto rispettivamente di Bunino e Errico.
Al 57′ è proprio Urso a ritrovarsi il pallone tra i piedi al limite dell’area, dopo un’ottima combinazione tra Molinaro e Tounkara, ma la difesa di casa si chiude bene e blocca l’iniziativa dei leoni.
Gialloblu che accorciano le distanze al 65′, quando Bensaja, su punizione, mette in mezzo per Negro che prova a fare la sponda. La sfera arriva sui piedi di Tounkara che calcia, ma la sua conclusione viene sporcata e favorisce Molinaro che, di testa, rimette il pallone a centro area dalla sinistra. Alle spalle dei difensori rossoblu si infila Negro che, da due passi, sigla il 2-1.
Goal che dà nuova linfa alla truppa di Calabro che alza il baricentro e si riaffaccia con continuità nella propria trequarti.
Al 71′, dagli sviluppi di un corner dalla destra battuto da Bensaja, il pallone arriva sul secondo palo dalle parti di Molinaro, con il giovane attaccante che serve al volo Tounkara. La “pantera” stoppa la sfera, si gira e con il destro insacca alle spalle di Mengoni per il 2-2, con la Viterbese che in 6′ pareggia il risultato.
Terzo cambio tra le fila dei leoni che arriva al 79′, con Besea che lascia il campo per Antezza.
All’83’ ghiottissima occasione per i gialloblu, quando Tounkara difende palla in area, aspetta l’arrivo dei compagni e serve Urso al limite sinistro dell’area. Il giovane esterno supera il proprio marcatore con un doppio passo e calcia di prima intenzione, ma Mengoni è attento e risponde, con la sfera che viene prontamente allontanata dalla Vibonese.
Passa un minuto e Mister Calabro si gioca la carta ultimo cambio, inserendo Bianchi per Simonelli (subentrato al 55′, ndr).
All’88’ nuovo vantaggio dei padroni di casa, con Emmausso che, dalla sinistra, disegna una punizione che beffa Vitali per il 3-2 in favore della Vibonese.
5′ di recupero nei quali i padroni di casa spazzano via la sfera non permettendo alla Viterbese di costruire occasioni pericolose, con il match che si chiude con il risultato finale di 3-2.

Vibonese – Viterbese 3-2 (Primo tempo 2-0)

VIBONESE (4-3-3): Mengoni; Ciotti (34′ st Battista), Redolfi (1′ st Malberti), Altobello, Tito; Tumbarello, Signorelli, Pugliese; Berardi (11′ st Del Col), Bubas (34′ st Taurino), Bernadotto (11′ st Emmausso)
A disp: Greco, Mahrous, Rezzi, Prezzabile, Napolitano, Petermann, Sgambati
Allenatore: Giacomo Modica

VITERBESE (3-4-3): Vitali; Negro, Markic, Baschirotto; De Giorgi, Bensaja, Besea (34′ st Antezza), Errico (10′ st Urso); Bunino (10′ st Simonelli, 39′ st Bianchi), Tounkara, Molinaro
A disp: Pini, Maraolo, Menghi, Corinti, Zanoli
Allenatore: Antonio Calabro

Arbitro: Michele Giordano Sez. Novara
Assistenti: Davide Meocci Sez. Siena e Nicola Mariottini Sez. Arezzo

NOTE
Ammoniti: 28′ pt Redolfi (VB), 8′ st De Giorgi (VT), 18′ st Besea (VT), 18′ st Signorelli (VB), 32′ st Ciotti (VB), 43′ st Mengoni (VB), 44′ st Antezza (VT), 46′ st Bensaja (VT)
Espulsi: 24′ pt Baschirotto (VT)
Marcatori: 11′ pt Bernardotto (VB), 26′ pt Bubas rig. (VB), 20′ st Negro (VT), 26′ st Tounkara (VT), 43′ st Emmausso (VB)
Corner: 4 a 4
Recupero: 1′ pt;  5′ st

Sezione: Le avversarie / Data: Lun 17 Febbraio 2020 alle 20:25 / Fonte: AS Viterbese Castrense
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print