Partita vivace tra i Leoncini della Berretti rosso blu allenata da Mister Giuseppe Cirone e del vice allenatore Massimo Sabia e il Picerno Calcio.

Il match termina con il risultato di 2 a 2 dopo un'altalena di emozioni.

Partita inizialmente bloccata, dove le due lucane sfruttano i primi minuti per studiarsi e trovare il varco giusto per portarsi in vantaggio.

La prima emozione si presenta al 15° del primo tempo dove Volpe entrato in area di rigore viene steso dall'estremo difensore Picernese, ma per l'arbitro non ci sono gli estremi del calcio di rigore ed assegna ai Potentini il calcio d'angolo.

Al 22° del primo tempo, occasione per gli ospiti, calcio d'angolo dalla destra, che trova in area di rigore il giovane Sessa che di testa manda la palla oltre la traversa.

A 27° bella triangolazione, Latorre, Carnevali, Caivano che porta il giovane potentino al limite dell'area di rigore ad effettuare un traversone che non trova la zampata finale di Latorre.

La legge del calcio non mente mai, gol sbagliato, gol subito, calcio di punizione dal limite dell'area di rigore potentina, schema del picerno e vantaggio degli ospiti con Mattia Sessa che con un guizzo anticipa Busa e piazza la sfera in porta.

Si va al riposo con il risultato di 0-1 a favore degli ospiti.

Secondo tempo con il Potenza Calcio che entra in campo cercando di rimediare allo svantaggio e di riaprire la partita, per due volte arriva al tiro, una con Caivano che dalla sinistra calcia debolmente in porta e successivamente con Cirone che si vede annullare un gol per carica al portiere.

I giovani leoncini cercano di recuperare lo svantaggio e il Picerno cerca nelle ripartenze di chiudere la partita, al 7° e al 15° della ripresa gli ospiti si presentano nella trequarti potentina dove una volta Murano e una volta Cirone riescono a stoppare le offensive Picernesi.

Al 20° raddoppio Picernese, ripartenza sulla sinistra con Sessa che dopo esser arrivato sul fondo riesce a mettere la palla al centro dell'area dove si fa trovare pronto Brogna che a tu per tu con Busa raddoppia con freddezza.

Il Potenza non ci sta e si riversa in attacco e al 39° accorcia le distanze con Caivano, che sfrutta l'assist di Guglielmi per piazzare la sfera alle spalle dell'incolpevole Donnaianna.

Al 39° secondo giallo per Brogna che allontanando la sfera viene punito dal direttore di gara lasciando la sua squadra in dieci.

Al 42° azione sulla destra con il neo entrato Soldo, dopo aver saltato due avversari si presenta in area di rigore avversaria e viene steso da un difensore del Picerno, procurando il calcio di rigore per i suoi.

Sul dischetto si presenta Volpe, che con freddezza non sbagla e porta i suoi compagni sul risultato di 2-2. Dopo 4 minuti di recupero il direttore di gara sancisce la fine del match.

La Berretti Mister Giuseppe Cirone, del vice allenatore Massimo Sabia, del Preparatore Atletico Andrea Santarsiero, del Preparatore dei Portieri Nicola Guma e dei Responsabili Pietro Polino e Mario Sinisgalli, sarà impegnata sabato 26 Ottobre contro la capolista Virtus Francavilla presso lo "Stadio Viviani".

Il Potenza Calcio Srl tiene a ribadire quanto la politica indetta dal Presidente Salvatore Caiata e dalla Dirigenza per il proprio Settore Giovanile non verta in alcun modo sul risultato del campo, quanto invece sulla crescita tecnica e sulla formazione educativa dei ragazzi, con l'auspicio di sfornare futuri uomini e calciatori.

Sezione: Mondo Potenza / Data: Gio 24 Ottobre 2019 alle 12:30 / Fonte: Potenza Calcio srl
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print