Il Granillo di Reggio Calabria sfila il primato sul filo di lana al San Nicola, solo 516 spettatori hanno permesso alla Reggina di vincere questa giornata delle presenze grazie anche ai 929 tifosi giallorossi contro i 194 ternani giunti in Puglia. Al terzo gradino del podio il costante Catania con i "soliti" 7.000 che hanno gremito il Cibali-Massimino. Potenza-Teramo si piazza al quarto posto con un buon numero di presenze per la "giornata rossoblu" al Viviani. E' chiaro che Bari, Catania e Reggio hanno ben altri numeri rispetto alle altre anche se Catanzaro può tranquillamente posizionarsi a ridosso.
Domenica prossima tre gare da monitorare Avellino-Bari, Catanzaro-Potenza e il derby campano Cavese-Casertana aspettando le decisioni delle autorità sulle trasferte...

La classifica della nona giornata, tra parentesi la capienza omologata dell'impianto:

1. Reggina-Catanzaro 1-0 • (20.470) 15.891 spettatori
2. Bari-Ternana 2-0 • (58.248) 15.375 spettatori
3. Catania-Picerno 1-0 • (20.016) 7.301 spettatori
4. Potenza-Teramo 1-0 • (4.977) 3.268 spettatori
5. Casertana-Sicula Leonzio 1-1 • (6.817) 2.350 spettatori
6. Paganese-Avellino 3-1 • (5.093) circa 2.200 spettatori (dati ufficiali non comunicati)
7. Virtus Francavilla-Vibonese 6-2 • (7.498) 1.176 spettatori
8. Viterbese-Bisceglie 1-0 • (5.460) 1.200 spettatori circa (dati ufficiali non comunicati)
9. Rieti-Monopoli 0-1 • (3.300) 657 spettatori
10. Rende-Cavese 0-1 • (6.000) 214 spettatori

Sezione: #NoiSiamoPotenza / Data: Lun 14 Ottobre 2019 alle 14:28
Autore: Redazione TTP / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print