"A.A.A. Amministrazione comunale cercasi”

 di Redazione TuttoPotenza Twitter:   articolo letto 663 volte
Foto Sandro Maiorella
Foto Sandro Maiorella

Nella giornata di ieri il Potenza ha ripreso - si fa per dire - la preparazione settimanale in vista della delicata trasferta in ottica salvezza contro il fanalino di coda Cynthia. “Si fa per dire” perché la truppa agli ordini di mister Biagioni, più che concentrarsi sul richiamo di preparazione, è stata impegnata nello sgombero del campo dalla copiosa neve caduta nell’ultima settimana. “A.A.A. Amministrazione comunale cercasi”, con l’immobilismo di Palazzo di Città che, oltre ad aver stroncato sul nascere le aspettative di un'intera piazza con la penosa gestione dei lavori del Viviani, ha praticamente paralizzato l’attività sportiva del leone rampante. Il Comune deve innanzitutto garantire l’incolumità dei cittadini liberando strade, marciapiedi e contrade, ma non deve neanche dimenticarsi della massima realtà sportiva presente in città, visto che la neve rientra nella straordinaria manutenzione dell’impianto che spetta all’amministrazione come precisa la convenzione stipulata. Ergo l’assessore allo sport Valeria Errico e il sindaco di Potenza Dario De Luca si prodighino per una rapida risoluzione della vicenda, invece di lasciare la squadra più rappresentativa della città allo stato brado. Alla luce della latitanza dei funzionari comunali, il Potenza si è rimboccato le maniche ed ha provveduto a liberarsi il campo da sé per cercare di non sprecare ulteriore tempo rispetto all’ultimo mese, o quasi, già dilapidato tra incertezze societarie e disorganizzazione.