Quella che si sta scrivendo in quel di Bisceglie è una storia davvero incredibile ma, purtroppo, sempre più nostrana. Di ieri la notizia del presunto esonero di Sandro Pochesci da allenatore della squadra nerazzurra.

Esonero che, secondo quanto raccolto in esclusiva dalla redazione di NotiziarioCalcio.com, c'è effettivamente stato per volontà di Canonico ma lo stesso è al momento rimandato. In mattinata sarà infatti lo stesso Pochesci a dirigere l'allenamento in attesa di comunicazioni ufficiali da parte della società.

Sempre secondo quanto raccolto da NotiziarioCalcio.com, la situazione generale in casa nerazzurra è davvero insostenibile. Canonico, così come il resto dei dirigenti, sono assenti ormai da venti giorni con squadra e staff tecnico lasciati completamente soli.

E le difficoltà sono infinite. Come, ad esempio, per l'organizzazione delle partite esterne. La trasferta di Catania è stata effettuata con il pullman, andata e ritorno, con pranzo e cena al sacco. Anche nella gara di Teramo la squadra è partita la mattina stessa della gara in pullman.

Finito qui? Macché. Il fisioterapista ha rassegnato le proprie dimissioni a causa della mancata corresponsione dei propri emolumenti. Lo staff medico non se la passa maglio a causa della totale assenza di medicinali ed integratori.

Arriviamo così, tra una difficoltà e l'altra, al primo storico derby con il Bari. La squadra non ha potuto effettuare il classico ritiro pre-partita ed il pranzo la squadra l'ha dovuto pagare di tasca propria nonostante si fossero offerti i tifosi di offrire da mangiare con una colletta. Ed anche le gare interne presentano difficoltà che non si immagino a chi osserva dall'esterno. Una di queste è puramente logistica con i ragazzi (vale la pena ricordare che l'età media dei nerazzurri è tra le più basse dell'intera Serie C) che nelle gare casalinghe partono ognuno da casa loro, senza mangiare e ritrovandosi allo stadio un'ora e mezza prima del fischio d'inizio.

Una vera e propria polveriera il Bisceglie che sembra pronta ad esplodere da un momento all'altro. Di sicuro, si attendono novità in mattinata e non è affatto escluso che post allenamento Pochesci venga ufficialmente esonerato. Un esonero che, però, non risolverà i problemi esistenti.

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 12 Novembre 2019 alle 21:47 / Fonte: notiziariocalcio.com
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print