Lunedi ad Avellino si giocherà il posticipo del girone C del campionato nazionale di Serie C che metterà di fronte in quel del "Partenio" gli irpini ed il Potenza e continuando la carrellata di doppi ex ecco che oggi ci racconta la sua "partita" anche Mimmo De Simone che ha vestito le maglie delle due squadre.Ecco le parole di De Simone:"Il Potenza è una squadra solida e compatta che ha un tecnico bravo che ha saputo lavorare sul gruppo dello scorso anno e le sue idee di gioco si sono viste e non poco dato che non si arriva ai vertici di un campionato del genere se non si dispone di valori tecnici e psicologici importanti.A Potenza sono stato molto bene e parliamo di una piazza importante calcisticamente che negli ultimi anni sta aumentando a vista d'occhio di caratura.In rosso-blù per me e quella squadra fu un'annata particolare per usare un eufemismo ma mister Capuano riusci' con fatica e tra mille problemi a portare in porto una barca che era già affondata.Capuano è il top per la categoria e di certo farebbe bene anche in B ma in C sposta in maniera netta gli equilibri a livello tecnico-tattico e mentale.Non è un buon momento per l'Avellino ma una piazza del genere sa come rialzarsi ed il suo pubblico potrebbe essere l'arma in più a favore dei bianco-verdi per battere il Potenza.Il "Partenio" è un valore aggiunto e l'Avellino con l'allenatore che si ritrova non potrà che a fine stagione centrare anche i play off."

Mimmo De Simone centrocampista, nato a Napoli il 10 giugno 1975 in carriera ha giocato in grandi piazze e oltre ad aver vestito la maglia del Potenza e dell'Avellino ha militato tra B e C anche nel Pisa,nel Catanzaro e nel Verona.

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 8 Novembre 2019 alle 20:42
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print