Vincenzo Riccio è uno dei tanti doppi ex di questo Avellino-Potenza che si giocherà lunedi' in terra irpina con il centrocampista di Brusciano che ci dice la sua questa partita che sarà di certo più che interessante:"Avellino-Potenza per me sarà una gara avvincente e combattuta ed è difficile fare un pronostico dato che parliamo di una partita da tripla bella "tosta" ed aperta ad ogni risultato.A Potenza ho giocato per poco in serie D in un momento storico del club rosso-blù non dei migliori ed io venni in Basilicata per dare una mano a dei miei amici come Tortora e Caruso che giocavano nella squadra lucana.Ad Avellino sono legato tantissimo per mille motivi e la maglia bianco-verde me la sento cucita addosso e non solo perchè ho segnato una rete entrata nella storia del club bianco-verde in un derby finito quattro a zero per gli irpini contro la Salernitana.Mister Capuano ha cambiato marcia all'Avellino ma a livello di club e di proprietà serve chiarezza perchè per i giocatori serve la giusta serenità per andare avanti e ve lo dice uno che per anni ha giocato a calcio.Avellino è una piazza esigente e lo stesso dicasi per Potenza e sono certo che queste due squadre diranno la loro in questo campionato anche se per raggiungere obbiettivi diversi."

Vincenzo Riccio classe 74 in carriera ha giocato cinque anni ad Avellino in B ed in C ma ha giocato ad alti livelli anche in squadre importanti come Siena,Benevento,Cavese,Cosenza ed Andria.

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 9 Novembre 2019 alle 18:53
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print