Il Presidente del Potenza Salvatore Caiata in conferenza stampa, al termine del match di Catania:

“I nostri tifosi hanno abbandonato gli spalti non per un gesto di protesta ma esclusivamente per aver avuto notizia di questi incidenti tra le tifoserie del Melfi e del Rionero, nei pressi di Potenza. Pare ci sia stato un morto, cosa molto grave che ci segna e mette in secondo piano l’evento sportivo ponendo il problema di cosa fa e cosa dovrebbe fare il calcio. Noi lottiamo duramente sul terreno di gioco, lo facciamo con carattere e determinazione. Oggi le due squadre si sono fronteggiate in maniera maschia. Pareggio giusto. Con Lucarelli ci siamo presi diverse volte durante la partita. A Potenza lui cercava di calmare me, oggi ho provato io a calmare lui. Abbiamo due caratteri focosi che vivono il calcio in una certa maniera. Si può essere combattenti in campo ma solo ed esclusivamente in campo, fuori c’è altro. Noi a fine gara ci siamo abbracciati e questo atteggiamento dovrebbe coinvolgere le persone fuori”. 

Sezione: Primo Piano / Data: Dom 19 Gennaio 2020 alle 19:49 / Fonte: Tuttocalciocatania.com
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print