Il Coronavirus spaventa e lo sport italiano e tutte le isituzioni stanno capendo il da farsi.A Viterbo nel post match durante la conferenza stampa anche il presidente del Potenza Salvatore caiata ha detto la sua in merito... Ecco le parole del numero uno dei rosso-blù. "Se purtroppo la situazione inerente al Coronavirus dovesse peggiorare per non bloccare i campionati io da onorevole e da consigliere di Lega penso che si possano giocare le partite a porte chiuse ma è prematuro per adesso parlare di questo ma nei prossimo giorni se ne saprà di più"

È necessario agire in maniera seria e determinata, senza alcun allarmismo ma evitando ogni situazione di rischio": lo scrive su facebook Vincenzo Spadafora, ministro dello sport. "Per questa ragione- aggiunge- abbiamo sospeso le competizioni sportive nelle aree in cui può esserci anche solo l'eventualità di diffusione del virus. Siamo un grande Paese ed è in queste situazioni che dobbiamo dimostrarlo. Ringrazio tutto il personale sanitario che si sta impegnando e condivido le parole del presidente Mattarella: occorrono 'senso di responsabilità e unità di impegno'".

Domani, lunedì 24 febbraio, a Roma intanto si terrà il consiglio federale della Figc. Il presidente Gabriele Gravina da giorni sta seguendo con la massima attenzione l'evolversi della situazione. Il presidente della Lega di A, Paolo Dal Pino, è partito per gli Stati Uniti, un viaggio già previsto per incontrare emittenti interessate ad acquistare i diritti tv del nostro campionato: ma sarà in collegamento telefonico con via Allegri. Lo stesso per l'ad Luigi De Siervo, anche lui in partenza. Intanto Gabriele Gravina ha convocato per domani (lunedì) alle ore 10, presso la sede della Figc, una task force di medici della Federazione per analizzare la situazione e dare indicazioni precise circa l'attività delle Squadre Nazionali.

Sezione: Primo Piano / Data: Dom 23 Febbraio 2020 alle 18:38
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print