Con tanta gioia ed un cerotto sul naso, il presidente Caiata ha fatto anche una breve e velocissima analisi sui due anni e mezzo da presidente: "Questo è un punto di arrivo e di partenza di due anni e mezzo di impegno, siamo arrivati sulle ceneri e dopo due anni e mezzo arriviamo a goderci questo risultato. Io sono uno che non si accontenta mai, io e il mister siamo sognatori, chiudo gli occhi e vado con la testa oltre ogni possibilità. Noi abbiamo avuto una fortuna nella nostra strada, abbiamo trovato mister Raffaele è una fortuna e lo commentavamo con i due vicepresidenti ieri analizzando il nostro percorso di questi due anni e oggettivamente quello che abbiamo fatto quest'anno e riuscire a farlo con il budget che abbiamo a disposizione con un occhio attentissimo ai conti e all'amministrazione, riuscire a farlo con queste disponibilità. Oggettivamente c'è la fortuna di aver incontrato uomini veri nello spogliatoio, i giocatori, e un grandissimo mister che è mister Raffaele e tutto il suo staff perchè Trimarchi è una persona che non si vede mai ma preziosissima, Catalano preparatore dei portieri e poi Giuseppe Leonetti, un ragazzo straordinario di cui sentiremo parlare nei prossimi anni, perchè tutti arriveranno a livelli importanti, speriamo con noi".

Sezione: Primo Piano / Data: Dom 13 Ottobre 2019 alle 22:00
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print