Cerignola-Potenza... la partita di Re Carlos

13.03.2018 17:00 di Salvatore Colucci  articolo letto 946 volte
1, 2, 3... França!!!
1, 2, 3... França!!!

Due date che sicuramente i tifosi del Potenza hanno impresse nella mente: 15 ottobre 2017 e 18 febbraio 2018; due date che anche il bomber del Potenza, Carlos França, sicuramente non dimenticherà.

Stiamo parlando di due dei ventidue gol finora realizzati in campionato (più uno in Coppa Italia): la bellissima rovesciata contro il Cerignola al Viviani e il colpo di testa al 90' siglato sempre contro il Cerignola ma in casa dei gialloblù.

15 ottobre 2017, una bellissima giornata di ottobre, a Potenza i ragazzi di mister Nicola Ragno sfidano l'Audace Cerignola di Francesco Farina. Si va all'intervallo con il punteggio di 0-0, nella ripresa il Potenza passa subito in vantaggio con un gol da antologia da parte del proprio numero 9 che al settimo della ripresa trasforma in grande stile un cross dal vertice sinistro dell'area di rigore operato da Ciro Panico con una meravigliosa rovesciata che ricorda la più celebre di Carlo Parola resa immortale dalle figurine Panini. Per la cronaca la gara terminerà con un rotondo 3-0 grazie ai gol di Siclari (8' st) e França che sigla la doppietta personale (15' st).

18 febbraio 2018, quattro mesi dopo, Cerignola e Potenza si sfidano nuovamente per la gara di ritorno. La formazione di Ragno arriva al "Monterisi" di Cerignola con 58 punti rispetto ai 48 dei gialloblù (terzi) con la Cavese (seconda) invece a quota 51. La gara prende subito una piega poco piacevole con il Cerignola che passa in vantaggio con Sante Russo al 13' del primo tempo. Il Potenza prova in tutti i modi di pareggiare rischiando anche di subire il 2-0, ma quando la gara sembra ormai volgere al termine, siamo al 90', ecco che il nostro numero 9 caccia dal cilindro uno dei suoi pezzi pregiati e con un colpo di testa sontuoso svetta in area più alto del suo marcatore (Ciano) per il definitivo 1-1 che consente al Potenza di portare a casa un punto e di tenere la Cavese a cinque punti di distanza.

14 marzo 2018, sono passate circa tre settimane dall'ultimo confronto con il Cerignola e le due formazioni si incontreranno nuovamente per i quarti di finale della Coppa Italia di Serie D, il palcoscenico sarà nuovamente il Monterisi di Cerignola (si giocherà a porte chiuse) che decreterà chi tra i gialloblù locali e i rossoblù di Nicola Ragno potrà accedere alle semifinali della coppa di categoria. Saranno 90 minuti di fuoco (più eventuali rigori) che terranno con il fiato sospeso tutti i tifosi potentini, e chissà se Re Carlos França ci regalerà un altro dei suoi capolavori.