In un calcio che presenta sempre più incertezze, una figura che diventa fondamentale per la carriera di un calciatore è sicuramente quella del procuratore. Agli occhi dell’uomo comune questa figura appare cinica e senza pudore, mentre il più delle volte si tratta di persone che, trascinate da una grande passione per il calcio, cercano di esaudire e realizzare i sogni di ragazzi che affidano il proprio futuro nelle loro mani, e sicuramente il noto procuratore Gianfranco Cicchetti rientra in tale categoria di professionisti. Ai microfoni di ZonaCalcio.net Gianfranco Cicchetti si è soffermato sulla stagione di Mario Coppola al Potenza, ecco quanto emerso: “Non sono affatto sorpreso dalla fantastica cavalcata che sta compiendo il Potenza. Il quinto posto in campionato non può essere considerato una cosa inaspettata, ma la conferma della bontà di un organico ben costruito in estate, con un ottimo mix di giovani talenti ed elementi esperti, in cui il mio assistito Mario Coppola è tra i principali protagonisti. Mario si è ritagliato uno spazio importante nella squadra di Raffaele, segnalandosi per continuità di prestazioni, spirito di sacrificio ed un importante apporto tattico, fondamentale per gli equilibri di centrocampo della squadra. E’ al suo settimo anno di serie C e tra poco taglierà il traguardo delle 200 presenze nei professionisti, un risultato assolutamente niente male a ventinove anni ancora da compiere. Il futuro? E’ legato al Potenza fino al 2020. In Lucania il ragazzo si trova benissimo ed ha stabilito un legame importante con il presidente Caiata e con la piazza. Conoscendo Mario, è difficile non volergli bene, si è fatto apprezzare per l’uomo e il professionista che è sempre stato”.

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 23 Aprile 2019 alle 12:00 / Fonte: ZonaCalcio.net
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print