Clamoroso in Serie B, il Consiglio direttivo della LNPB ha decretato la retrocessione di quattro società, le tre già note ovvero Foggia, Padova e Carpi a cui si aggiunge il Palermo, salve quindi Venezia e Salernitana che sentitamente ringraziano. Ancora una volta la Lega della cadetteria stravolge il proprio campionato dopo le note vicende della scorsa estate che hanno determinato la stagione 2018/19 a 19 squadre anziché 22.

Di seguito il comunicato ufficiale della Lega Nazionale Professionisti Serie B:

"Il Consiglio direttivo della Lega Nazionale Professionisti Serie B, riunito in data odierna, vista la sentenza pubblicata il 13 maggio 2019 del Tribunale Federale Nazionale, immediatamente esecutiva, relativa all’U.S. Città di Palermo, ha deliberato all’unanimità di procedere con le partite dei playoff con le date già programmate lo scorso 29 aprile.  In conformità al suddetto dispositivo procede al completamento delle retrocessioni, di cui tre già avvenute sul campo in data 11 maggio 2019 (Foggia, Padova, Carpi) e la quarta (Palermo) decisa dalla Giustizia sportiva".

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 13 Maggio 2019 alle 20:06 / Fonte: Lega Nazionale Professionisti Serie B
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print