Contro il Rende domenica servirà un cambio di rotta con il Potenza di mister Raffaele che dovrà essere più concreto e meno dogmatico.Vedremo se con i calabresi Giuseppe Raffaele rinnegherà  il suo programma elettorale calcistico estivo della sua gestione e parliamo del modulo 3-4-3 .Raffaele puo' scegliere: se proseguire sul binario di uno schieramento tattico che ha portato il Potenza in vetta al girone oppure provare a cambiare qualcosa provando a superare gli ostacoli con sano pragmatismo, con realismo e più concretezza.Mister Giuseppe Raffaele ha dimostrato di non essere solo un teorico, ma di saper adattarsi alla realtà e quindi di essere intelligente.La speranza è che la partita con il Rende sia l’alba di un nuovo giorno per il Potenza dato che bisogna uscire al più presto dal cono d’ombra che sembra averci avvolto.Con i tre punti tornerà la luce...in caso contrario speriamo di non imboccare il tunnel della notte fonda.

Sezione: Primo Piano / Data: Gio 13 Febbraio 2020 alle 21:02
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print