Con il pari tra Bisceglie e Picerno di ieri sera, si è completato il quadro della fase finale della Coppa Italia di serie C.

La Coppa torna ora il 9 ottobre con il Primo Turno di qualificazione, mentre il 6 novembre è in programma l'esordio della Reggina, che sfiderà la vincente di Potenza-Rende.

Ecco la prima parte del tabellone:

1° TURNO QUALIFICAZIONE - MERCOLEDI’ 09 OTTOBRE 2019:

Gara 1 - SUDTIROL – FERALPISALO’
Gara 2 - MONZA – RENATE
Gara 3 - NOVARA – ALESSANDRIA
Gara 4 - CARPI – CARRARESE
Gara 5 - ROBUR SIENA - PONTEDERA
Gara 6 - SAMBENEDETTESE– FERMANA
Gara 7 - MONOPOLI – VIRTUS FRANCAVILLA
Gara 8 - POTENZA – RENDE


2° TURNO SEDICESIMI DI FINALE – MERCOLEDI’ 06 NOVEMBRE 2019 

PADOVA – L.R. VICENZA
TRIESTINA – VIRTUSVECOMP VERONA
Vincente Gara 1 - LECCO
Vincente Gara 2 – PRO PATRIA
JUVENTUS U23 - Vincente Gara 3
PRO VERCELLI – Vincente Gara 4
PIACENZA – IMOLESE
RAVENNA – CESENA
Vincente Gara 5 - AREZZO
VITERBESE CASTRENSE – TERAMO
TERNANA – Vincente Gara 6
AVELLINO - CAVESE
CASERTANA –BISCEGLIE
CATANZARO - Vincente Gara 7
REGGINA - Vincente Gara 8
CATANIA – SICULA LEONZIO


CALENDARIO DELLA FASE FINALE

Si riporta il calendario della Fase Finale della Coppa Italia Serie C 2019–2020:

1° TURNO QUALIFICAZIONE 09 OTTOBRE 2019

2° TURNO SEDICESIMI 06 NOVEMBRE 2019

OTTAVI DI FINALE 27 NOVEMBRE 2019

QUARTI DI FINALE 11 DICEMBRE 2019

SEMIFINALI ANDATA 29 GENNAIO 2020 RITORNO 12 FEBBRAIO 2020

FINALE ANDATA 11 MARZO 2020 RITORNO 15 APRILE 2020

FASE FINALE

Alla Fase Finale partecipano le società qualificate nella Fase Eliminatoria e le società che hanno partecipato alla Coppa Italia 2019-2020 organizzata dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A.

PRIMO TURNO E SECONDO TURNO

Nel Primo e Secondo Turno le gare si svolgeranno con gara unica a eliminazione diretta. Otterranno la qualificazione al turno successivo le società che avranno segnato il maggior numero di reti. In caso di parità nel numero di reti segnate al termine della gara, verranno disputati due tempi supplementari della durata di 15 minuti ciascuno. Perdurando la parità anche al termine dei due tempi supplementari, l'arbitro procederà a far eseguire i tiri di rigore, con le modalità previste dal “Regolamento del Giuoco del Calcio”.

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 13 Settembre 2019 alle 20:56 / Fonte: Tuttoreggina.com
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print