L’indisponibilità di Costa per squalifica e le non perfette condizioni di capitan Di Cesare hanno indotto Vivarini a schierare Francesco Corsinelli nel ruolo di terzino sinistro contro il Monopoli, sebbene quella mancina non sia esattamente la sua fascia prediletta. Ad ogni modo all’ex Piacenza va riconosciuta una grande duttilità tattica che consente ai suoi tecnici di schierarlo in diverse posizioni, anche più offensive all’occorrenza.

Intervenuto ai microfoni del sito ufficiale del Bari, il laterale biancorosso ha commentato l’esito della sfida del Veneziani: “Il pari di domenica non era di certo il risultato che volevamo. Noi puntiamo sempre alla vittoria, ora dobbiamo guardare avanti, ci sono altre partite da giocare e vincere e perché ciò avvenga ce la metteremo tutta“.

I galletti devono assolutamente tornare alla vittoria, già da domenica contro il Picerno: “Ora siamo concentrati sulla sfida al Picerno. Sappiamo bene che quando si incontra il Bari le altre non si risparmiano: sarà una battaglia da affrontare con cattiveria e consapevolezza. Sarà importante affrontare uno scoglio alla volta, domenica dopo domenica, senza fare calcoli o pensare al lungo periodo”. 

Su quale sia la sua posizione prediletta, infine, Corsinelli conferma la sua capacità di adattarsi a più ruoli: “Contro il Monopoli il mister mi ha schierato a sinistra, non era la prima volta per me e sono stato felice di dare il mio contributo. Sono a disposizione, spero di fare bene tutte le volte che verrò chiamato in causa”. 

Sezione: Primo Piano / Data: Gio 13 Febbraio 2020 alle 20:33 / Fonte: labaricalcio.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print