C'era una volta un Simone Simeri svogliato e demotivato, come ammesso dallo stesso giocatore in conferenza stampa dopo il successo sulla Sicula Leonzio. L'introduzione ricalca quella delle favole, perché in fondo il centravanti di Castellammare ne sta vivendo una tutta personale, in un percorso di rinascita che l'ha portato ad essere nuovamente al centro del progetto tecnico biancorosso. 

Dopo una prima parte di stagione trascorsa ai margini e con il rischio di non essere considerato all'altezza delle ambizioni del Bari nella categoria, Simeri ex attaccante del Potenza è stato in grado di svoltare. Merito del cambio di modulo, dell'intesa con Mirco Antenucci ​​​​​​con il quale sembra giocare da sempre, ma anche della ritrovata fiducia in sé stesso.

L'ha detto lui stesso in conferenza stampa, affermando di aver "sentito nuovamente la fiducia del tecnico e questo ha fatto scattare la scintilla nella sua testa". A partire dalla gara con il Picerno, stando a quanto detto dal centravanti la vera svolta stagionale, sono arrivate quelle reti che stanno permettendo ai biancorossi di tornare a sperare nella promozione diretta. Accanto a questo la solita grinta e la capacità di fare anche il lavoro sporco, che gli hanno permesso di entrare nel cuore della tifoseria.Ora l'obiettivo è quello di non fermarsi, a maggior ragione in questo momento in cui il campionato pare nuovamente riaperto. Simeri ha voglia di continuare a volare, e con lui tutto il Bari. 

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 24 Gennaio 2020 alle 00:35 / Fonte: Tuttobari.com
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print