Ecco tutte le altre decisioni del giudice sportivo...

11.02.2019 20:37 di Redazione TuttoPotenza Twitter:   articolo letto 585 volte
Ecco tutte le altre decisioni del giudice sportivo...

A seguito delle gare disputate nel fine settimana e valide per la sesta giornata di ritorno di Serie C e in base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari riguardanti 

CALCIATORI ESPULSI SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
OUKHADDA SHADY (ALBISSOLA) perché colpiva un avversario alle ginocchia entrando a gamba tesa.
MARTINELLI RICCARDO (LUCCHESE) per aver colpito volontariamente con un pugno al volto un avversario.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
BENEDETTI SIMONE (PISA) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete senza ostacolo.
NOBILE TOMMASO EMMANUE (PRO VERCELLI) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete senza ostacolo.
CASTIGLIA LUCA (TERNANA) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE
FERRARA MARCO (CAVESE) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
PIANA LUCA (PAGANESE) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA'IN AMMONIZIONE (X INFR)
DELLA LATTA SIMONE (PIACENZA)
FERRANI MANUEL (RIMINI)

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA' IN AMMONIZIONE (V INFR)
RIVA RUGGERO (ALBINOLEFFE)
PORCHEDDU ANDREA (ARZACHENA)
ROSAIA GIACOMO (CARRARESE)
BLONDETT EDOARDO (CASERTANA)
KASTANOS GRIGORIS (JUVENTUS 23)
SORRENTINO LORENZO (LUCCHESE)
FANUCCHI IACOPO (PISTOIESE)
MANNINI DANIELE (PONTEDERA)

SIMONETTI LORENZO (RENATE)
KONATE AMARA (RIETI)

SOCIETA'

AMMENDA

€ 2.500,00 PRO VERCELLI perché un isolato sostenitore più volte durante la gara rivolgeva frasi offensive e di discriminazione territoriale nei confronti di un assistente arbitrale (r.A.A.).
€ 2.000,00 LUCCHESE perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni uno dei quali veniva lanciato nel recinto di gioco senza conseguenze; perché propri sostenitori durante la gara intonavano cori offensivi verso l'istituzione calcistica (r.proc. fed.,r.c.c.)
€1.500,00 CAVESE perché propri sostenitori intonavano più volte durante la gara cori offensivi verso l'istituzione calcistica e lanciavano nel recinto di gioco, nei pressi di un addetto federale, una bottiglietta di plastica senza conseguenze (r.c.c.).
€ 1.500,00 TERAMO perché propri sostenitori durante la gara introducevano e accendevano nel proprio settore tre fumogeni uno dei quali veniva lanciato nel recinto di gioco e gli altri due sul terreno di gioco, senza conseguenze (r.proc.fed.,r.c.c.). € 500,00 RIMINI perché propri sostenitori in campo avverso danneggiavano i servizi del settore dello stadio loro riservato (r.c.c., obbligo risarcimento danni se richiesto).