Finisce "l'amore" tra la Sarnese e mister Gazzaneo...

 di Redazione TuttoPotenza Twitter:   articolo letto 379 volte
Finisce "l'amore" tra la Sarnese e mister Gazzaneo...

Situazione paradossale alla Sarnese, società militante nel girone H di serie D, attualmente decima in classifica dopo la quarta sconfitta di fila, 1-0 in casa contro l’Aversa Normanna. Il club di Sarno era partito molto bene in stagione con 10 punti nelle prime 4 giornate tra cui la prestigiosa affermazione di Taranto, ma poi è iniziato il crollo verticale.

Ma cos’ha detto coach Valerio Gazzaneo? Ieri nel corso della trasmissione tv Lo Sport in Campania su TeleVomero ha reagito alle dichiarazioni a caldo postpartita del presidente Origo che parlava di bagno di umiltà con le seguenti parole, così riportate da campaniafootball: “Voglio ricordare che questa società è composta da calciatori molto giovani che prendono solo un rimborso spese, non abbiamo nemmeno il fisioterapista. Non sono d’accordo con le parole del presidente, per questo motivo rassegno le mie dimissioni”. Poi il tecnico ha anche annunciato le sue dimissioni in diretta tv.

La società non ha gradito la sua esternazione, tra l’altro pronunciata in regime di silenzio stampa, e in comunicato ufficiale ha dichiarato:

“La Polisportiva Sarnese non può tollerare episodi di cattiva educazione di questo tipo anche nel rispetto di una città che ha sempre accolto a braccia aperte l’allenatore e il suo gruppo, offrendogli l’opportunità di una panchina di Serie D, nonostante l’assenza da parte sua di una esperienza di pari livello. Siamo convinti di avere una rosa di buon livello e di poterci togliere delle grandi soddisfazioni grazie ai ragazzi granata, che sicuramente presto torneranno ad essere i giocatori valorosi delle prime gare di questo campionato”.

Non è mancata anche la minaccia legale in coda, anche probabilmente per evitare un ulteriore strascico: “Ci riserviamo di adire le vie legali qualora dovessero risultare dichiarazioni ulteriormente lesive per l’immagine della Polisportiva Sarnese, da sempre conosciuta per la sua lealtà e professionalità in ambito sportivo e non solo”.