Indagine in corso su numeroso materiale sparito dallo stadio ‘Franco Fanuzzi’ di Brindisi. Sul fatto indaga la Questura. L’indagine è partita da una denuncia presentata dalla società Virtus Francavilla, proprietaria del materiale portato nello stadio quando la società di Magrì ristrutturò parte dell'impianto per consentire ala squadra di giocare in Serie C vista l'indisponibilità del 'Giovanni Paolo II'. 

Nella denuncia contro ignoti è riportato che mancano all’appello:

- 35 sedie plastica dalla sala stampa

- 24 transenne per il prefiltraggio

- 26 barriere con tubi prezincati

- 9 saette di rinforzo

- 24 cerniere per porta in acciaio

- 10 tubi in acciaio

- 45 morsetti zincati

- 20 piastre saldate a tubi

- 10 morsetti doppi

La Virtus Francavilla in queste ore sta provvedendo a sostituire comunque il materiale trafugato.

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 9 Ottobre 2018 alle 14:04 / Fonte: Brindisimagazine.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print