A Taranto, presso il lungomare, è stata ritrovata questa mattina una testa di maiale mozzata indirizzata al direttore sportivo De Santis che lo scorso anno era a Potenza, con tanto di minaccia intimidatoria: “Sporco barese”. Lo riporta la Gazzetta dello Sport, un brutto episodio che van ben oltre i limiti. Il ds era già stato contestato, insieme al presidente Massimo Giove, dopo la sconfitta nel derby contro il Foggia. La società ha denunciato l’accaduto e ha già chiesto alla Digos di avviare le indagini per risalire agli autori del gesto.

Sezione: Primo Piano / Data: Mer 12 Febbraio 2020 alle 21:12 / Fonte: numero-diez.com
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print