Continua la corsa allo scudetto della lega dilettanti da parte dell’Avellino Calcio. Domani la squadra biancoverde giocherà allo stadio Donato Curcio contro il Picerno, squadra lucana, vincitrice del girone H, formazione tenace che ha avuto la capacità di imporsi su altre due squadre ben attrezzate come il Cerignola (2°) e il Taranto (3°).

Il Picerno, come lo stesso Avellino, punta al passaggio del turno cercando per conquistare uno scudetto da troppo tempo nelle mani del centro-nord Italia. Mimmo Giacomarro, tecnico della formazione lucana, sta mantenendo concentrata la propria squadra per la sfida contro l’Avellino, cercando di non abbassar la guardia contro un avversario insidioso. Il tecnico rossoblu dovrà far a meno di Esposito e di Pitarresi.

Ecco le dichiarazioni del tecnico alla vigilia della gara contro gli irpini: “Sarà una partita gagliarda dove cercheremo di far risultato. La vittoria ci consente di andar avanti.  Un girone con compagini blasonate come l’Avellino ed il Bari significa entrar a far parte del calcio che conta, anche peri ragazzi sarà motivo di vanto poter metter sotto e confrontarci con compagini simili. L’Avellino ha buona intensità e ottimi calciatori, recuperare 10 punti nel finale di campionato non è da tutti, anzi, fa onore alla squadra di Bucaro, mio amico, che ha avuto la capacità di ribaltare un campionato che sembra perso. Sulle assenze posso dire che ci mancano due calciatori di qualità importante ed è normale che la squadra possa trovar difficoltà, ma so bene che la mia squadra farà di tutto per vincere. Mi auguro che ci sia tanta partecipazione mercoledì, sia per veder l’Avellino sia per assister alla premiazione, abbiamo vinto un campionato difficilissimo e dev’ esser motivo di vanto per tutti.”

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 21 Maggio 2019 alle 13:20 / Fonte: sportavellino.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print