Momento difficile per il Potenza che ieri si è visto imporre il pari dal Rende in extremis: "Non è un momento facile - conferma in sala stampa mister Giuseppe Raffaele, - quando mancano i risultati comincia ad esserci più difficoltà da certi punti di vista. Abbiamo avuto diverse possibilità di mettere il risultato in cassaforte, in occasione del secondo gol subìto siamo scappati male con la linea e siamo stati puniti. La squadra ha comunque reagito bene al primo gol preso a freddo e credo che abbiamo creato solo noi. La squadra ha palleggiato bene, ha avuto varie volte la possibilità di chiuderla. Questo è un momento difficoltoso ed è uscita fuori quella punizione al 94'". Bisogna quindi trovare una soluzione per poterne uscire: "Avevamo la partita in pugno e potevamo chiuderla - ribadisce il tecnico, - quando le partite restano in equilibrio basta un episodio. Prima andando sull'autostima mettevamo una pezza, in questo periodo gira al contrario. In questo momento non basta esprimersi su certi livelli. Bisogna solo lavorare. La prestazione non mi è comunque dispiaciuta: se avessimo siglato il 3-1 avremmo meritato. Ci vuole ancora più cattiveria per cercare il risultato".

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 17 Febbraio 2020 alle 20:18 / Fonte: Tuttoc.com
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print