Di scontri tra tifosi, purtroppo, le cronache calcistiche sono piene ogni settimana. Che gli scontri, per di più in trasferta, avvengano tra tifosi della stessa squadra, è qualcosa di insolito“.

Apre così l’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia, parlando della rissa tra i tifosi del Palermo avvenuta nel corsi dell’intervallo del match tra i neroverdi ed i rosanero allo stadio Lopresti di Palmi. Per sedare la lite, durata un paio di minuti, sono dovute intervenire le forze dell’ordine presenti nell’impianto calabrese: “Tafferugli proseguiti anche nei primi minuti dopo l’intervallo, con almeno un paio di feriti tra i tifosi presenti“.

Botte riprese in diretta dalle telecamere di Eleven Sports, con tanto di soccorsi dei sanitari presenti con un’ambulanza proprio a fianco della tribunettta. Circa duecento i supporter del Palermo presenti al Lopresti, con entrambi i gruppi ultras Curva Nord Inferiore e Curva Nord 12 a pochi metri di distanza: “Una lite tutta a tinte rosanero, con decine di tifosi coinvolti e un cordone della polizia che ha circoscritto la rissa per evitare che la stessa potesse degenerare. Un paio dei sostenitori presenti, però, ha riportato ferite al volto, nonostante le forze dell’ordine abbiano cercato di sedare gli animi“, si legge.

Durante la rissa, dalla quale sono completamente estranei i tifosi della Palmese, sono partiti dei fischi per cercare di far comprendere il loro disappunto su quanto stava accadendo. Lite tra tifosi rosanero che era già avvenuta nel 2018 in occasione di Salernitana-Palermo: “A Palmi è arrivata un’altra pagina poco lusinghiera, al netto degli avvertimenti già lanciati dall’Osservatorio per le manifestazioni sportive“, conclude il quotidiano.

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 18 Novembre 2019 alle 19:55 / Fonte: mediagol.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print