"Questo è un piccolo passo per [un] uomo, un gigantesco balzo per l'umanità ". Queste furono le celebri parole pronunciate dall'astronauta americano Neil Armstrong alle ore 2:56 UTC ( le 4:56 in Italia) del 21 luglio 1969 nel momento che posò il piede sinistro sull'ultimo scalino del LEM, un attimo prima di saltare sul suolo lunare. Sono passati 50 anni dai quei momenti storici, ancora oggi vivi nella mente di chi li ha vissuti e non solo, che segnarono uno delle conquiste più grandi per l'umanità: portare il primo Uomo su un corpo celeste. Un evento che fu seguito da ogni parte del mondo: basti pensare che quel giorno di cinquant'anni fa 900 milioni di persone in tutto il mondo rimasero incollate davanti alla tv. Solo in Italia erano in 30 milioni a non volersi perdere le immagini dell'approdo di quei pionieri, commentate dal mitico Tito Stagno.

Anche a Potenza in quella incredibile sera d'estate tutti rimasero a bocca aperta davanti le tv e con le teste fuori dai balconi e finestre per sentirsi più vicini a quegli uomini che andarono a compiere una impresa epica.Calcisticamente parlando il Potenza aveva finito da pochi giorni la stagione calcistica 1968/1969 che vide i rosso-blù giocare e salvarsi in Serie C in un girone di ferro che vide i lucani salvarsi serenamente in un raggruppamento meridionale che comprendeva il Messina,l'Avellino,il Lecce,il Pescara,la Casertana e la Salernitana.Il 22 Giugno 1969 a meno da un mese dallo sbarco sulla luna il Potenza disputò in casa in quel del Viviani la sua ultima partita stagionale con il Crotone che fini' due a due.Per i rosso-blù tra i due goal del calabrese De Carolis arrivò la doppietta del centrocampista Ferraguti.In quell'annata calcistica sotto la presidenza Ferri il Potenza ebbe due allenatori che per la precisione furono prima Pin e poi Trevisan.Tra i giocatori più rappresentativi in rosa il Potenza poteva contare su Scarpa,Tarabocchia,Venturelli e Rinaldi.

A seguire il Potenza avrebbe iniziato dopo pochi mesi dallo sbarco dell'uomo sulla luna un altro campionato di Serie C  quello targato 1969/1970 che si inaugurò con un Potenza-Brindisi finito zero a zero il 14 Settembre 1969.Il Potenza in quella stagione fu allenato prima da Umberto Mannocci e poi da Alfredo Mancinelli con i rosso-blù che si salvarono e mantennero la categoria anche al termine di quel campionato sotto la presidenza di Egidio Sarli.

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 20 Luglio 2019 alle 21:56
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print