Secondo quanto appreso dalla nostra redazione, il Picerno quasi certamente non giocherà tutte le partite fuori dal Curcio presso lo Stadio "Viviani" di Potenza. Ancora sconosciute le motivazioni ma possiamo avanzare delle ipotesi, la prima e più logica è legata alla mancata installazione presso il catino potentino dello spogliatoio mobile che permetterebbe al Picerno di alloggiare le proprie attrezzature e indumenti dei giocatori e allo stesso tempo eviterebbe a quelli del Potenza ad inutili traslochi del fine settimana. La seconda ipotesi potrebbe essere legata invece alle dichiarazioni del Potenza Calcio fatte nel corso della conferenza stampa di presentazione del Settor eGiovanile fatta mercoledì, il vicepresidente Fontana, che è presidente del Settore Giovanile rossoblu, lamentava scarsa disponibilità di impianti e lo sfruttamento del "Viviani" creerebbe ancora più difficlotà per i leoncini rossoblu.

Tralasciando le motivazioni e tornando alla notizia, pare che il Picerno sia disposto a giocare le primissime partite, due al massimo tre tra Coppa Italia e Campionato per poi cercare un'alternativa, questo trova conferma nelle parole di oggi del Direttore Sportivo melandrino che nel corso della conferenza stampa odierna ha dichiarato che il Picerno giocherà sicuramente al "Viviani" contro il Bisceglie ed il Rieti.

Nelle prossime ore si avranno ulteriori aggiornamenti.

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 23 Agosto 2019 alle 17:00
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print