Un campionato avvincente e ricco di piazze di prestigio quello della serie C/C che, a Blunote, analizza l'ex attaccante di Taranto e Avellino (per citarne alcune), Raffaele Biancolino: "Nel raggruppamento C ci sono tantissime piazze calde che hanno fatto calcio vero e che non c'entrano nulla con questo campionato. Squadre come Ternana, Bari, Reggina e Catania ambiscono a categorie più importanti e sono quelle che hanno maggiori possibilità di vittoria finale. La Reggina, al momento, ha qualche punto in più e sta giocando bene anche grazie al buon tecnico Toscano e al suo staff".

ZONA BASSA: "Mi dispiace per l'Avellino che non sta vivendo una bella situazione. I risultati non stanno arrivando: quando hai qualche problema iniziale alla lunga, questi, si pagano. Mi auguro che possano risolvere il tutto quanto prima perchè Avellino merita come quelle squadre che si trovano in testa. Nelle parti basse sarà una bella lotta tra tante compagini calorose che vogliono salvare la categoria. Prevedo un campionato a parte in cui si suderanno la permanenza. Mi dispiace per i fatti che stanno accadendo a Rieti: non è possibile che quasi nel 2020 i giocatori debbano andare via senza stipendio. E' una nota brutta, un colpo al cuore".

LA VIRTUS FRANCAVILLA: "E' tra le sorprese in positivo di questo campionato: se la stanno giocando al meglio. Vedremo quanto potrà reggere anche se spero possa far bene fino alla fine".

LE SORPRESE: "Il Potenza, già da due-tre anni allestisce buone squadre: i lucani lotteranno fino alla fine per assestarsi nell'alta classifica. Si stanno ripetendo. In negativo mi dispiace per le campane: Avellino, Casertana, Cavese e Paganese, quest'ultima partita bene, non stanno facendo cose strepitose. E' un peccato oltre che una cosa strana".

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 12 Novembre 2019 alle 21:21 / Fonte: Blunote.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print