Tutto troppo facile per il Potenza che in quel del "Viviani" batte il Rende nettamente per quattro a uno e passa il turno di Coppa Italia.Mister Raffaele fa rifiatare una decina di titolari e contro i calabresi scende in pratica un Potenza 2 che senza troppi problemi si sbarazza di un avversario pieno zeppo di under e juniores che ha comunque cercato di onorare la Coppa Italia di categoria.I rosso-blù dominano in lungo e in largo a livello tecnico-tattico e passano in vantaggio al 31°minuto della prima frazione di gioco con Ferri Marini che sblocca il risultato con una bella girata di testa su assist di Iuliano.Al 34' il Potenza raddoppia con Longo che sfrutta un errore di Drkusic, si invola verso la porta, mette a sedere il portiere del Rende Borsellini mettendo il cuoio nel sacco.Il primo tempo si conclude con il Potenza in vantaggio per due a zero.Nel secondo tempo le emozioni non mancano con i lucani che calano il tris con Ferri Marini che batte Borsellini don un potente destro sotto la traversa su perfetto assist di Coccia siglando la sua personale doppietta.Il Rende accorcia poi le distanze con Libertazzi su rigore che batte Breza con i calabresi che si consolano con la rete della bandiera.Il Potenza sul finire di gara ha anche il tempo di sbagliare un rigore con Longo che si fa ipnotizzare da Bersellini.La rete del poker per il Potenza è stata siglata da MUrano che ha chiuso i giochi.La partita si conclude sul quattro a uno e va rimarcato che nel Potenza ha giocato un interessante scorcio di gara anche il giovanissimo Volpe ragazzo che milita nella Berretti del leone rampante.

Sezione: Primo Piano / Data: Mer 9 Ottobre 2019 alle 22:02
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print