Il punto di Fernandez: "Per il Taranto la vetta è lontana, il Cerignola può arrivare fino in fondo".

10.01.2018 13:36 di Redazione TuttoPotenza Twitter:   articolo letto 403 volte
Fonte: blunote.it
Il punto di Fernandez: "Per il Taranto la vetta è lontana, il Cerignola può arrivare fino in fondo".

Lotta a quattro per la promozione in serie C e classifica rimasta più o meno la stessa per l’ex ds del Cerignola Mariano Fernandez che, a Blunote, traccia un punto sul campionato di serie D/H: “Beh, la classifica è rimasta più o meno quella dell’inizio del campionato con Potenza, Cerignola, Cavese e l’inserimento dell’Altamura che lottano per la vetta. Poi c’è il Taranto che sta cercando di recuperare punti e posizioni in modo da terminare la stagione con il miglior piazzamento possibile”.

LOTTA SALVEZZA: “Credo che la squadra più in difficoltà sia la Sporting Fulgor che sta facendo fatica a fare punti. La classifica, però, è corta e almeno quattro-cinque squadre si giocheranno la permanenza fino alla fine”.

IL TARANTO: “Non so dove potrà arrivare, però una cosa è certa: le aspettative erano diverse. Al momento, nonostante i tanti cambiamenti, la vetta è ancora troppo lontana. Sono convinto che gli ionici lotteranno dignitosamente. Intanto si iniziano a vedere gli effetti del cambio di proprietà che sta lavorando sodo per cercare di ridare entusiasmo alla piazza”.

IL CALENDARIO: “Il Taranto ha, praticamente, tutti gli scontri diretti in casa: è un fattore importante anche perché se torna l’entusiasmo giocare allo “Iacovone” diventa dura per tutti. Con Cazzarò i tarantini stanno facendo bene. Starà a loro sfruttare queste partite importanti e cercare di dare segnali positivi”.

IL CERIGNOLA: “Può arrivare fino in fondo. Lo dicono gli addetti ai lavori. Anche se da quando sono andato via ci sono stati dei cambiamenti la base è sempre quella di inizio stagione. La forza dei gialloblù sono gli under: qualsiasi giovane schieri è capace di fare bene. Hanno un futuro importante”.

FERNANDEZ: “In questo periodo ho avuto degli incontri. Sto valutando con calma il mio futuro. Nel mese di gennaio prenderò una decisione”.

ALTAMURA-TARANTO: “I biancorossi sono una compagine difficile da affrontare, molto fisica e quadrata. Sono bravi a ripartire e lasciano pochi punti di riferimento. Il Taranto, però, viene da un successo importante, sta bene e sembra aver trovato il modulo giusto. Mi aspetto una bella gara da vedere. Chi commetterà meno errori la porterà a casa”.