Contava vincere. Il Teramo lo ha fatto per cui missione compiuta. La prestazione non è stata brillante, ma i 3 punti erano troppo importanti per la classifica e per dare certezze alla squadra. Primo tempo noioso, con il Teramo imballato per oltre mezz’ora. La squadra di Tedino è apparsa timorosa. Sicula più sciolta anche se poco incisiva. Nel finale di tempo il lampo di Bombagi accende la partita. Nella ripresa dopo qualche minuto di marca ospite, il Teramo ha preso in mano le redini della gara, segnando ancora con Magnaghi. Un successo che ci voleva per il Diavolo. Una curiosita: Bombagi e Magnaghi sono stati gli stessi marcatori del match vinto con la Cavese. Domenica trasferta a Potenza per il Teramo che dovrà dimostrare in terra lucana i miglioramenti (minimi) visti oggi.

Sezione: Primo Piano / Data: Mer 9 Ottobre 2019 alle 20:04 / Fonte: rete8.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print