Rifinitura a porte chiuse questa mattina per il Teramo, in vista del recupero di campionato in programma domani alle 14.30 al Bonolis. Avversario sarà la Sicula Leonzio, in cui milita l’ex portiere Nordi. Partita delicatissima per la squadra di Bruno Tedino, chiamata a centrare bottino pieno per dare ossigeno ad una classifica e scacciare i fantasmi di una crisi dietro l’angolo. Il tecnico biancorosso potrebbe apportare qualche modifica di formazione e forse anche di sistema di gioco per cercare di dare una scossa (e una svolta) ad una stagione, finora piuttosto deludente. Da considerare anche l’impegni ravvicinato con la trasferta di Potenza, in programma domenica prossima. Arrigoni potrebbe essere sostituito da Viero nel ruolo di playmaker, con Ilari e Costa Ferreira a giocarsi chance per partire titolari. Le due squadre sono separate da 1 punto: il Teramo ne ha 6; la squadra siciliana è a quota 5. Nel Teramo indisponibili Minelli e Soprano. In casa Sicula Leonzio mister Grieco dovrà rinunciare a Megelaitis. Il centrocampista è stato convocato nella nazionale Under 21 dalla sua Lituania.

PROBABILI FORMAZIONI

TERAMO (4-3-1-2). Tomei, Cancellotti, Cristini, Piacentini, Tentardini (Di Matteo); Santoro, Viero, Mungo; Ilari (Bombagi); Martignago, Cianci. A disp.: Valentini, Lewandowski, Florio, Arrigoni, Costa Ferreira, Magnaghi, Lasik, Iotti, Bombagi, Cappa, Birligea, Di Matteo.

LEONZIO (4-2-3-1): Nordi; Parisi, Petta, Sosa, Ferrini; Palermo, Cozza; Bariti, Sicurella, Grillo; Lescano. A disp.: Vitale, Polverino, Governali, Sabatino, Tafa, De Rossi, Bollino, Maimone, Esposito, Sidibe, Sinani. Allenatore: Grieco.

Arbitro: Federico Fontani di Siena.

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 8 Ottobre 2019 alle 20:05 / Fonte: rete8.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print