Domenica 17 novembre 2019 alle ore 15 allo stadio XXI Settembre-Franco Salerno di Matera il Rende potrebbe disputare la sua prima partita in terra lucana del campionato di serie C girone C e per una pura coincidenza del calendario dovrà affrontare una delle due squadre lucane del girone, il Picerno.

In tarda mattinata è stata infatti approvata la delibera da parte della giunta comunale che accoglie le richiesta del Rende di giocare a Matera. Si tratta del primo passo ufficiale che mette in moto la macchina burocratica e amministrativa necessaria per far disputare a Matera le gare casalinghe del campionato di serie C 2019-2029 a Matera. Superato questo step burocratico adesso dovranno essere realizzati i lavori di adeguamento dello stadio: impianto di illuminazione e montaggio seggiolini. Si partirà con 600 posti in tribuna centrale per la prima gara interna con il Picerno per proseguire in seguito con il montaggio anche in gradinata e nelle tribune laterali. Per il settore ospiti, nel quale non è richiesta la presenza di seggiolini, il Comune di Matera sta lavorando per estendere la capienza dagli attuali 600 posti a 800 posti, con l’inserimento della cartellonistica per i parcheggi nelle strade adiacenti lo stadio XXI Settembre-Franco Salerno, come previsto dal COC.

In attesa di conoscere il testo integrale della delibera approvata si apprende che il Rende pagherà al Matera Calcio un fitto complessivo di 57 mila euro che potrebbe essere scomputato con le opere richieste per l’adeguamento dello stadio XXI Settembre-Franco Salerno dalla Lega Pro. Il dirigente dovrà quindi decidere se il Comune di Matera dovrà sostenere queste spese o si dovrà scomputare quanto sostenuto per gli adeguamenti richiesti dal fitto che il Rende dovrà pagare all’Amministrazione Comunale di Matera.

Ricordiamo che dopo le prime 13 giornate il Rende è ultimo in classifica con 6 punti, bottino frutto di una vittoria, 3 pareggi e 9 sconfitte con appena 8 gol realizzati, peggior attacco insieme a quello della Cavese e 25 reti subite, peggior difesa del campionato di serie C girone C.

L’assessore comunale Giuseppe Tragni, raggiunto al telefono, ha dichiarato: “Questa delibera è un passo importante per ospitare il Rende a Matera. Sono molto soddisfatto perchè con questa operazione si ribadisce che l’area dello stadio sarà sempre destinata ad attività sportive, ci sarà l’adeguamento dello stadio materano alle norme della Lega Pro, si potranno seguire gare di serie C nella città di Matera e si garantisce una collaborazione tra la squadra del Rende e le squadre di categorie inferiori già presenti nella nostra città, con modalità che dovranno essere definite in seguito”.

Sezione: Primo Piano / Data: Gio 7 Novembre 2019 alle 18:30 / Fonte: Michele Capolupo - SassiLive
Autore: Redazione TTP / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print