Invertire la rotta e tornare a muovere la classifica. Con questo concetto ben impresso nella mente il Rende affronterà domani in trasferta il Potenza. Squadra scorbutica e difficile da decifrare che specie in casa è riuscita a dare fastidio a qualsiasi avversario.Ecco le dichiarazioni del trainer dei calabresi:«Dobbiamo essere più maliziosi e meno bravi ragazzi – dice il tecnico Modesto – Alle buone prestazioni possiamo abbinare anche i risultati ma per farlo serve maggiore attenzione e cattiveria agonistica. Dobbiamo crescere in fretta perché la seconda parte del campionato è sempre più complicata da interpretare».

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 9 Febbraio 2019 alle 21:17
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print