L'Avellino ha strapazzato i dilettanti del Pescopagano, che militano nel campionato di Seconda Categoria lucana. 

Il test al Partenio-Lombardi, che ha messo di fronte Ezio Capuano e suo figlio Giuseppe, attaccante del Pescopagano, è terminato con il risultato di 18-0. Mattatore dell'incontro Silvestri, che ha ripetuto il poker di reti inflitto all'Atletico Castelfranci giovedì scorso. A segno anche Alfageme e Karic, con una tripletta a testa. Doppietta, invece, per Evangelista, mentre hanno arrotondato il punteggio i gol di Parisi, De Marco, Laezza, Micovschi, Celjak e Carbonelli.

Assenti, oltre a Charpentier, per il quale si aspetta l'esito della seconda visita di controllo per conoscere l'effettiva assenza dai campi di gioco (sei mesi in caso di lesione del crociato; un mese e mezzo senza), mancavano all'appello l'infortunato Palmisano e gli acciaccati Njie e Albadoro. Regolarmente in campo Morero, verso la titolarità contro il Monopoli.

Sugli spalti presenti il direttore generale Aniello Martone, il diesse Salvatore Di Somma (che ha seguito la partita in Terminio) e l'amministratore delegato Filippo Polcino.

Sezione: Primo Piano / Data: Gio 12 Dicembre 2019 alle 22:21 / Fonte: tuttoavellino.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print