Mister Giuseppe Raffaele, al termine della gara contro il Pisa, ha fatto il punto della situazione sulla squadra e sulla sua condizione. Il risultato di 3-0, letto così, può sembrare pesante ma siamo sempre ad agosto e ci sono vari fattori che pesano sulla condizione della squadra.

Queste le parole del tecnico rossoblu: "Vogliamo testare quella che sarà la predominante del nostro gioco nel corso del campionato e lo abbiamo fatto a viso aperto anche qui. Sai che affronti un avversario che ti è qualitativamente superiore quindi devi cercare di sbagliare il meno possibile sia nel chiudere le occasioni che si creano e soprattutto evitare errori che poi, come è successo nel secondo tempo, ti possono condizionare la partita. Siamo in pieno agosto, non siamo ancora sicuramente al 100% dal punto di vista della condizione come tantissime squadre in questo periodo quindi qualche errore lo si può capire, sono stati più errori individuali che di reparto, non sono preoccupato da questo punto di vista, è normale che dopo il 2-0 si è abbassato il ritmo, è la seconda partita che facciamo con 90 minuti fra l'altro con una squadra di categoria superiore. I primi 55 minuti fino al 2-0 sono stati, credo, equilibrati dove anche noi ci siamo proposti con cinque/sei situazioni dove potevamo fare gol, a parte le conclusioni siamo entrati in area anche in maniera pericolosa e poi abbiamo sbagliato con la soluzione, la palla dietro o il tiro in porta; dobbiamo ripartire da questo, lavorare ancora e tanto e con l'avvenire di una migliore condizione cerchiamo di arrivare a questo inizio di campionato già con una certa amalgama ed una certa interpretazione di quello che vogliamo fare".

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 12 Agosto 2019 alle 11:00
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print