Al termine di Potenza-Teramo, vinta al 92' grazie alla rete di Longo, è intervenuto in sala stampa mister Giuseppe Raffaele cheha analizzato il match.

"Una partita molto difficile, il Teramo ha studiato la partita cercando di bloccare tutte le fonti di gioco, Dettori, Giosa ed Emerson, sono sempre stati dietro la palla e pronti ad approfittare di un nostro eventuale errore, la squadra ha avuto pazienza, solo un paio di volte abbiamo cercato di accelerare la manovra ma non era la cosa giusta da fare e lo abbiamo capito, durante la partita siamo stati bravi. A volte il calcio da e a volte toglie - sottolinea il mister - , ci siamo ripresi i due punti di dieci giorni fa, credo che sia una partita che ci lancia verso un mese importantissimo, il segnale che avevo dato ai ragazzi era quello di stare tranquilli e di crederci fino all'ultimo secondo di recupero perchè contro queste squadre bisogna avere pazienza, oggi abbiamo fatto un ulteriore passo in avanti". Raffaele pensa però alla prossima sfida senza andare troppo avanti, un avversario alal volta: "Penseremo subito al Catanzaro, poi faremo l'analisi e penseremo alla Cavese, perchè mi sembra giusto fare così. Finalmente abbiamo una settimana di lavoro dove dobbiamo lavorare su alcune cose, lo abbiamo fatto in parte anche questa settimana, affrontiamo una grandissima squadra. Adesso voglio godermi solo questa vittoria e la vetta della Serie C, ce la dobbiamo godere per queste 24 ore e poi prepareremo la partita di domenica prossima".

Sezione: Primo Piano / Data: Dom 13 Ottobre 2019 alle 20:30
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print