Guardare il bicchiere mezzo pieno non fa mai male, e mister Giuseppe Raffaele e soci dopo la sconfitta interna con la Ternana possono subito pensare di rifarsi a Catania in uno stadio ed in una cornice che in automatico porta stimoli importanti a tutti. Quando si ha qualche dubbio, tornare sui propri passi è un modo saggio per ricominciare, e così dovranno fare i rosso-blù, non dimenticando la strada fatta fin qui e l'orgoglio di essere nelle prime cinque squadre del girone con i lucani che in pratica sono attaccati alle spalle di vere e proprie corazzate come la Ternana ed il Bari.Il Potenza fino ad oggi ha fatto qualcosa di così speciale e non si può mollare proprio adesso.Adesso la cosa più giusta da fare è ripartire ed è questo l'unico modo per crescere perchè anche dalla sconfitta con la Ternana si puo' raccogliere qualcosa di buono e ieri mister Raffaele lo ha ripetuto ai suoi calciatori negli spogliatoi del "Viviani" alla ripresa degli allenamenti.Gli errori fatti non si devono dimenticare e vanno analizzati come è stato fatto e bisogna buttarsi indietro le difficoltà che comunque al momento ci sono a livello tattico più che tecnico.Una vera squadra deve imparare ad accettare gli incidenti di percorso e ripartire da zero come ha fatto e farà il Potenza perchè a Catania l'impresa...si puo' fare...

Sezione: Primo Piano / Data: Mer 15 Gennaio 2020 alle 22:19
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print