Ieri sera la nuova Reggina targata Drago ha vinto a Siracusa per due a zero e la prima rete dei calabresi è stata siglata dall'ex Potenza Strambelli.Proprio Nicola Strambelli ha commentato così, ai microfoni di Radio Antenna Febea,  la vittoria ottenuta dalla sua nuova squadra a Siracusa, propiziata dal suo gol che ha sbloccato una squadra impallata: “Se le partite pensiamo che devono finire tutte 0-4 sbagliamo. Sapevamo che il Siracusa era una buona squadra e avrebbe dato il 120%. Se non abbiamo fatto bene inizialmente è stato anche per merito loro. Dopo esserci sbloccati abbiamo fatto quello che sappiamo”.

“Ho scelto  – rivela – Reggio e la Reggina è stata veloce e inaspettata. Non c’era una trattativa, ne avevo altre con squadre con cui eravamo in uno stato più avanzato. Poi è arrivata la Reggina, ho scelto subito  e sono convinto di non aver sbagliato”.

L’avvento di Drago è anche coinciso con l’addio a Cevoli:”Ringrazio Cevoli, una brava persona e un bravo allenatore.

Inevitabile il racconto del gol, con dedica annessa:”Ci provo quasi sempre, per fortuna è andata bene. La dedica va a tutta la mia famiglia e a me che non ho mollato mai”.

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 12 Febbraio 2019 alle 20:57 / Fonte: Strill.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print