Tutti i movimenti di mercato del Potenza: tra nomi buoni e da scartare...

14.06.2018 19:04 di Manuel Scalese Twitter:   articolo letto 1342 volte
Foto Mancino.
Foto Mancino.

Come raccontato, è slittato alla prossima settimana l’incontro con Emanuele Esposito e il suo procuratore per gli impegni politici del presidente, dopo il proficuo incontro di settimana scorsa. Da monitorare sempre Volpicelli che potrebbe essere girato in prestito a fine ritiro dalla Salernitana, mentre il sogno e la suggestione prendono le sembianze dei ritorni in rossoblu di Jacopo Murano  e Francesco Dettori. Tra i pali attenzione a Perina, di proprietà del Cosenza, mentre perde quota la pista che porta a Forte del Rende. In difesa da accantonare Marino della Ternana e Abruzzese della Fidelis Andria, mentre sarà impossibile arrivare a Cosenza del Lecce. Si valuta invece De Giorgi e piace il profilo di Letizia, entrambi nella scorsa stagione al Catanzaro, così come quello di Giuffrida della Reggina. Come anticipato sono stati proposti al Potenza l’attaccante Orlando, nella passata stagione al Prato, Cavaliere del Lecce e Maritato del Pontedera, ma la società non sembrerebbe intenzionata a prendere in considerazione un loro eventuale ingaggio. Salgono invece le quotazioni dell'ex Gravina Fanelli e di Lescano del Parma, che sarebbero più che utili in ottica turnover e a livello di minutaggio essendo, rispettivamente, '97 e '96, e quindi under in serie C. Sempre più vicina l'intesa con Genchi del Monopoli, così come per i due centrocampisti della Fidelis Andria Matera e Piccinni. Da scartare i vari Panebianco e Leonetti del Gravina e l’esterno mancino del Monopoli Donnarumma. Quest'ultimo era un obiettivo di mercato dei rossoblu ma sembra impossibile che i pugliesi lo mettano in uscita.