TuttoC, Top & Flop di Potenza-Catania

19.05.2019 21:45 di Redazione TTP Twitter:    Vedi letture
TuttoC, Top & Flop di Potenza-Catania

Al Viviani finisce 1-1 il match d’andata per il primo turno della fase nazionale playoff tra Potenza e Catania. Al vantaggio ospite segnato da Di Piazza dopo 7’ (colpo di testa vincente su uno schema da corner ben riuscito), risponde il neoentrato França al 92’, sfruttando una disattenzione della difesa ospite, che si dimentica del brasiliano. Catania che, dopo l’iniziale vantaggio, ha gestito il risultato con ordine, chiudendo ogni varco alla squadra lucana e ribaltando velocemente l’azione con i suoi terminali offensivi. Potenza voglioso nei novanta minuti di riagguantare il match, ma poco lucido e determinato negli ultimi metri. Lo zampino del numero 9 salva la squadra lucana da una sconfitta che avrebbe pesato sul passaggio al secondo turno della fase nazionale playoff. Rimane ancora una possibilità per i rossoblù nella sfida di ritorno, che si giocherà mercoledì sera (h. 20.30) al “Massimino”. Alla formazione di Andrea Sottil sarà sufficiente, invece, un altro pareggio per passare il turno, visto che in caso di parità al termine dei 180’ passa la squadra “testa di serie” e quindi miglior classificata nella regular season.

Ecco i top & flop del match:     

TOP

França (Potenza): il suo gol evita la seconda sconfitta stagionale tra le mura amiche e ridà soprattutto la speranza alla squadra lucana, in vista del match di ritorno, che si giocherà mercoledì al “Massimino”, dove sarà necessario un solo risultato. Un rientro importante per mister Raffaele che ne potrà beneficiare, dopo il lungo infortunio. BENTORNATO.

Di Piazza (Catania): firma un gol preziosissimo in avvio, facendosi trovare pronto alla deviazione di testa su uno schema ben riuscito sul corner di Sarno. L’attaccante lavora bene insieme a Marotta ed è veloce a ribaltare l’azione per la sua squadra. Secondo gol consecutivo, dopo quello segnato tre giorni fa alla Reggina, e sesto stagionale con la maglia rossazzurra. Il numero 32 dimostra di vivere un ottimo momento di forma. RAPACE.

FLOP

Ricci (Potenza): Il giocatore, riproposto ancora nel tridente offensivo insieme a Guaita e Lescano, si fa vedere poche volte in avanti, non riuscendo ad imprimere la svolta al match. Motivo per cui mister Raffaele cambia le carte in tavola e lo sostituisce ad inizio ripresa per Longo. Sicuramente pesa anche l’aver giocato tre partite in una sola settimana. ANONIMO.

Atteggiamento nella ripresa (Catania): i rossazzurri sbloccano subito la gara, gestendo con ordine il vantaggio. Nella ripresa tuttavia il baricentro viene arretrato un po’ troppo. Il Potenza, pur non avendo grosse occasioni per pareggiare il match, è più propositivo, mentre gli etnei cercano più il contropiede. Sull’1-1 è incredibile la dormita al centro sugli sviluppi di un corner, in cui França è abile, ma soprattutto cinico nel concretizzare il pareggio che dà ancora una speranza. RIVEDIBILE.